homeservizi generali • pastifici ed industrie di lavorazione delle farine

Servizi per i pastifici e le industrie di lavorazione delle farine

Il pastificio lavora quotidianamente con farine e prodotti alimentari di derivazione cerealicola ed è perciò soggetto all'attacco di numerosi infestanti particolarmente ghiotti di queste materie prime. Per questo motivo deve poter contare su di un partner preparato e di attestata competenza in grado di offrire trattamenti specifici.
Il gruppo SGD mette a disposizione del pastificio tutta la sua esperienza proponendo servizi professionali di derattizzazione, disinfestazione ed analisi micro-biologiche a misura delle reali esigenze dell'azienda. Chiamaci al numero 0422 9573 o scrivi alla casella di posta elettronica [NO-SPAM] per richiedere un preventivo gratuito e scopri tutta la qualità offerta dal Gruppo SGD!

Derattizzazione

Il Gruppo SGD, forte della sua trentennale esperienza nel campo delle derattizzazioni, offre consulenza e servizi professionali finalizzati al controllo delle popolazioni di ratti, topi ed altri roditori molesti. Le nostre campagne di derattizzazione sono accuratamente pianificate da tecnici esperti e prevedono:

Nelle sue campagne di derattizzazione SGD utilizza solo bait-stations di comprovata qualità, disponibili sia per l'installazione in ambiente interno che esterno. Costruite in acciaio zincato o in robusto materiale plastico, le bait-stations sono resistenti agli agenti atmosferici, agli urti ed alle manomissioni. E' possibile ancorarle saldamente alle zone da trattare evitando così qualsiasi spostamento indesiderato, grazie ai solidi sistemi di fissaggio di cui sono dotate. Anche l'esca viene accuratamente assicurata al contenitore dai nostri tecnici in modo da impedire qualsiasi sua accidentale dispersione nell'ambiente, fattore estremamente critico all'interno di un'industria alimentare e recentemente sanzionato dalla legge (Ordinanza del Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, 18 dicembre 2008, in materia di "Norme sul divieto di utilizzo e di detenzione di esche o di bocconi avvelenati"). L'apertura tramite chiave speciale e la colorazione anonima e poco appariscente contribuiscono infine ad accrescere ulteriormente la sicurezza offerta dagli erogatori.
Per le installazione in ambienti particolarmente sensibili - nei quali non è consigliata la derattizzazione con l'utilizzo di esche tossiche - il Gruppo SGD fornisce inoltre efficaci e sicuri strumenti di cattura meccanici, sia di tipo live che di tipo killer, caratterizzati dall'azione immediata e dalla totale assenza di sostanze velenose.
Tutti i dispositivi installati dai nostri tecnici sono inoltre segnalati da opportuna cartellonistica indicante tipologia, codice, composizione dell'esca rodenticida ed antidoto.

Una volta pianificata la campagna di derattizzazione ed installate le necessarie bait-stations, i nostri tecnici forniscono inoltre rapporti dettagliati sull'intervento (in formato cartaceo ed elettronico), segnalando inoltre nella planimetria aziendale la posizione di ciascun dispositivo ed aiutando l'industria alimentare ad assolvere correttamente agli obblighi imposti dal protocollo HACCP. Le campagne di derattizzazione SGD prevedono infine l'esecuzione periodica di monitoraggi delle postazioni installate, al fine di individuare tempestivamente la presenza di eventuali agenti infestanti ed attuare tutte le azioni correttive necessarie alla loro rapida eliminazione. Tutti i monitoraggi SGD sono quindi registrati dai nostri tecnici e consultabili on-line in tempo reale in uno spazio dedicato, nel quale sono inoltre disponibili analisi statistiche dello stato di infestazione, con indicazione degli infestanti individuati e delle postazioni positive. Al responsabile dell'industria alimentare sarà infine inviata rapportistica dettagliata degli eventuali problemi riscontrati.

Ricordiamo infine che tutte le campagne di derattizzazione promosse da SGD per l'industria alimentare prevedono l'uscita e l'intervento gratuito dei nostri tecnici in caso di infestazione.

Disinfestazione da Blattoidei: blatte e scarafaggi

Blatte e scarafaggi sono una delle più gravi minacce per l'industria alimentare. Questi insetti, attirati dagli scarti di lavorazione e dai residui di cibo dispersi su banchi di lavoro e macchine alimentari, contaminano le superfici e gli ambienti con cui vengono a contatto con le loro secrezioni ghiandolari e deiezioni, contribuendo inoltre al trasporto e la diffusione di pericolosi agenti patogeni (come, ad esempio, la salmonella). Inoltre, le ridotte dimensioni e la morfologia piatta ed affusolata di questi insetti permettono loro di spostarsi con grande facilità da un ambiente all'altro utilizzando le canalizzazioni e le intercapedini presenti in pareti, pavimenti e soffitti. Queste stesse cavità, spesso inaccessibili e poco controllate, offrono inoltre un nascondiglio perfetto nel quale questi insetti trovano riparo durante le ore di luce e si riproducono indisturbati. Il controllo e l'attento monitoraggio di questi insetti nocivi diventa dunque fondamentale per garantire la totale integrità organolettica di tutti i cibi lavorati nell'industria alimentare.

Il Gruppo SGD fornisce all'industria alimentare servizi professionali di prevenzione ed eliminazione delle infestazioni da blatte e scarafaggi. I nostri interventi prevedono:

Le postazioni utilizzate da SGD per il monitoraggio degli insetti striscianti sono disponibili in diversi formati e selezionate sulla base delle caratteristiche delle aree da trattare. Per attirare con efficacia gli insetti al loro interno, nelle postazioni vengono inserite piccole esche a base alimentare le quali, essendo completamente prive di sostanze velenose, permettono l'installazione dei dispositivi in qualunque contesto, senza alcun rischio di contaminazione per i prodotti alimentari lavorati. Inoltre, la conformazione solida o in gel dell'esca attrattiva ne impedisce qualsiasi accidentale dispersione all'esterno del contenitore.
Il Gruppo SGD rilascia inoltre rapporti dettagliati sugli interventi di disinfestazione eseguiti, segnalando nelle planimetrie aziendali la posizione di ciascun dispositivo installato ed aiutando l'azienda ad assolvere correttamente agli obblighi imposti dal protocollo HACCP. Anche l'esito dei monitoraggi periodici delle postazioni installate viene registrato ed inviato dai nostri tecnici al responsabile dell'azienda, unitamente a precise relazioni dei problemi riscontrati.

Nel caso in cui le postazioni restituiscano monitoraggi positivi e sia fondato il rischio di infestazione, i nostri tecnici saranno inviati tempestivamente ad eseguire i necessari interventi di bonifica, procedendo all'accurato controllo di pozzetti, anfratti e cavità, neutralizzando i focolai di infestazione. I trattamenti SGD, che prevedono l'utilizzo di insetticidi professionali specifici in relazione alle specie infestanti individuate, saranno eseguiti da tecnici esperti e garantiranno la totale salvaguardia dei prodotti alimentari e dei macchinari utilizzati nella loro lavorazione, al fine di evitare qualsiasi rischio di contaminazione delle derrate e dei locali.

Disinfestazione da Lepidotteri: tignole ed altri piralidi

Alcuni Lepidotteri sono infestanti specifici delle derrate alimentari ed in molti casi possono assumere una notevole importanza economica. Tra le specie nocive più diffuse in Italia, di maggiore interesse per l'industria alimentare sono senza dubbio quelle appartenenti alla famiglia dei Piralidi.
Più comunemente conosciuti con il nome di tignole o tarme del cibo, questi insetti sono infestanti di magazzini, silos, mulini, pastifici, panifici, supermercati ed altri luoghi di lavorazione e stoccaggio degli alimenti di derivazione cerealicola (quali, ad esempio, pasta, farina e frutta secca) sui quali depongono le loro uova, portando a contaminazioni chimiche ed alterazioni organolettiche di interi lotti di prodotto. Anche gli alimenti sigillati possono essere oggetto di infestazione in quanto le larve di questi Lepidotteri, munite di apparato boccale masticatore, sono in grado di perforare gli involucri con le loro minuscole mandibole, penetrando all'interno delle confezioni e contaminandole di escrementi, bave sericee ed exuvie. L'avvio di una campagna di attento monitoraggio di questi insetti è perciò fondamentale in tutte le industrie alimentari dove sono lavorati alimenti graditi a queste specie.

Il Gruppo SGD fornisce alle industrie alimentari servizi professionali utili alla prevenzione delle infestazioni da Piralidi procedendo all'installazione di stazioni di monitoraggio specifiche per queste specie. I nostri tecnici provvederanno al posizionamento di lampade UV e di trappole con attrattivi sessuali (feromoni) appositamente studiate per la cattura di questi insetti nocivi. L'installazione di questi dispositivi è inoltre estremamente sicura in ogni contesto industriale poiché non utilizzano alcuna sostanza velenosa.
Inoltre, anche in questo caso è prevista l'esecuzione di monitoraggi programmati e l'invio dei dati raccolti al responsabile dell'azienda, nel pieno rispetto del protocollo HACCP.

Disinfestazione da Coleotteri: punteruoli, triboli, anobidi e tenebrionidi

Accanto alle contaminazioni apportate da alcune specie di Lepidotteri, l'integrità dell'industria alimentare può essere gravemente minacciata anche dall'azione di numerosi Coleotteri parassiti delle derrate e conosciuti comunemente con i nomi di punteruoli, triboli, anobidi e tenebrionidi. Tutte queste famiglie di Coleotteri ricoprono una notevole importanza economica in quanto potenziali infestanti di magazzini, silos, mulini, pastifici, panifici ed altre industrie dedite alla lavorazione delle farine e delle sostanze di derivazione cerealicola. Le derrate alimentari attaccate sono presto contaminate dalle bave sericee e dalle secrezioni di questi insetti, assumendo sapore fenolico ed odore acre.

Per prevenire l'insorgere di possibili infestazioni, il Gruppo SGD pianifica attente campagne di monitoraggio dei Coleotteri all'interno dell'industria alimentare, proteggendo i locali sensibili dal rischio di contaminazioni ed intervenendo rapidamente nel caso venga accertata la presenza di insetti nocivi. I tecnici SGD, una volta installate le necessarie stazioni di monitoraggio, provvederanno alla loro verifica periodica, avvisando tempestivamente il responsabile dell'azienda ed offrendo consulenza sulle strategie da adottare per contrastare l'eventuale diffusione dell'infestazione.
Le postazioni utilizzate da SGD non utilizzano sostanze velenose, permettendone l'installazione in qualunque ambiente ed in totale sicurezza. All'industria alimentare saranno infine consegnate le planimetrie indicanti la collocazione di ciascun dispositivo ed i rapporti dei monitoraggi periodici, secondo quanto imposto dal protocollo HACCP.

Ultimo aggiornamento: 10-11-2009